La casa riveste da sempre una molteplicità di significati che vanno ben oltre l’idea di luogo fisico. Se si pensa a “casa” non si presenteranno alla mente solo pareti, porte, tetti, finestre, ma piuttosto visi, odori, colori, sensazioni ed emozioni. La casa è sicurezza, è espressione di sé, ma è anche spazio vitale. La casa è il luogo dove vengono custoditi i nostri ricordi, dove continueranno sempre a esistere parti di noi e dei nostri cari. La casa è vicinanza, fa sentire a proprio agio, avvolti e coccolati, dà quel senso di intimità e di sicurezza, un rifugio in qualcosa di familiare e conosciuto, di calore, un’appartenenza e uno spazio vissuto e da vivere. Il cambio di casa viene spesso descritto come uno dei momenti di maggior messa alla prova di una persona perché implica una serie di vissuti di separazione da parti di noi che dobbiamo lasciare andare. Ci si può sentire disorientati, messi in gioco in quanto chiamati a dare una nuova collocazione a se stessi e ai propri oggetti in nuovi spazi ancora poco conosciuti. Quando si entra in una residenza sanitaria, un centro riabilitativo, un hospice, ci si trova in uno spazio nuovo, spesso asettico, sconosciuto. I ricoverati dovranno, anche solo temporaneamente, trasformare quelle nuove mura in abitazione, la loro casa, sono persone impaurite, con spesso un senso di abbandono, spaesate, tristi, sofferenti. Persone che devono creare nuovi spazi, acquisire nuove abitudini spesso imposte, seguire un calendario costruito da altri, condividere nottate e giornate con sconosciuti coi quali creare nuovi legami e costruire una rete. Una rete costituita, oltre che dal supporto familiare, dai professionisti e dagli operatori sanitari e dagli altri ricoverati. L’ambiente fisico gioca un ruolo fondamentale, è consigliabile personalizzarlo con oggetti della propria casa per avere, anche lontani, dei punti di riferimento o dei richiami affettivi, deve essere accogliente e fruibile, libero e sicuro. È altrettanto importante, quando possibile, creare un rapporto con le altre persone….

Gabriella Casu

In evidenza

Leggi le ultime uscite

RS_copertina31
Nov/Dic 2020
RS_copertina30
Sett/Ott 2020
RS_copertina29-820x1024 (1)
Mag/Giu 2020
RS_copertina28-820x1024 (1)
Mar/Apr 2020
RS_copertina27-820x1024 (1)
Gen/Feb 2020
RS_copertina26-1-820x1024 (1)
Nov/Dic 2019
RS_copertina25-820x1024 (1)
Sett/Ott 2019
RS_copertina24-820x1024
Lug/Ago 2019
RS_copertina23-820x1024
Mag/Giu 2019
RS_copertina22_singola-820x1024 (1)
Mar/Apr 2019
RS_copertina21_singola-820x1024 (1)
Gen/Feb 2019
RS_copertina20-1 (1)
Nov/Dic 2018

Confronta gli annunci

Confrontare
Gabriella Casu
  • Gabriella Casu